Circolo ACLI

Fondato nel 1947 da Mons. Orlando Paoli, Pievano della nostra comunità parrocchiale fino al 1972, è attualmente ubicato, per sua volontà, nella Casa delle Opere Parrocchiali.
Dotato di locali spaziosi e accoglienti è luogo di incontri, di ricreazione formativa, di partecipazione alla vita democratica della nostra comunità.
Svolge per tutti i soci attività sportive amatoriali tramite il proprio gruppo sportivo inoltre, in collaborazione con incaricati della Presidenza Provinciale svolge servizi di Patronato, CAAF, e promuove, a mezzo del CTA( Centro turistico ACLI) turismo sociale.
L’attuale consiglio di Presidenza è formato da 9 consiglieri. Il presidente pro-tempore è il signor Paoli Roberto che fa parte anche della Presidenza Regionale delle ACLI Toscane e del consiglio Provinciale delle ACLI Pisane.
Il circolo conta attualmente oltre 200 soci.

50° di fondazione

 FESTA DEL TESSERAMENTO

Sabato 5 Maggio u.s. il Circolo ACLI ha celebrato come ogni anno la FESTA DEL  TESSERAMENTO.
La cerimonia e’ iniziata con l’ascolto della S.Messa celebrata in suffragio del socio Giovanni Morelli tragicamente scomparso un anno fa e con la benedizione delle 200 tessere degli iscritti al Circolo.
Il rito eucaristico ha visto la presenza di numerosi soci e atleti del ns/ Gruppo Sportivo a cui Giovanni
aveva dedicato molto del suo tempo libero e di cui
era stato un dirigente attento e premuroso.
All’omelia don Antonio ha esortato gli iscritti alle ACLI a collaborare alla diffusione del Regno di Dio prestando particolare attenzione ai problemi sociali e ad incrementare soprattutto nei giovani la cultura nessaria per affrontare con più coraggio e determinazione la realtà complessa del mondo attuale.
La festa è proseguita poi nei locali del Circolo dove, introdotti dal Presidente Paoli Roberto, hanno portato il loro saluto il dirigente provinciale e Presidente del Patronato sig. Luigi Cosimi ed il ns. assistente spirituale don Antonio Simoni.
Siparietto curioso: Luigi Cosimi e Don Antonio hanno scoperto dopo oltre mezzo secolo di essere stati compagni di classe alle scuole elementari, un motivo di festa in più per i presenti ed un attimo di commozione per gli interessati. Un ricco spuntino ha chiuso in bellezza la festa a cui ha dato un tocco finale una bella torta, finalmente decorata con lo stemma delle ACLI, che gli intervenuti hanno gradito e soprattutto gustato con grande piacere.

I commenti sono disattivati